Benzina su porta,abita vittima attentato

Agenti della squadra mobile della Questura di Foggia stanno indagando su un misterioso episodio avvenuto stamattina verso le 5 all'interno dello stabile di via Vittime Civili, teatro del tentato omicidio di un medico della Asl Foggia avvenuto il 27 marzo scorso: persone non ancora identificate hanno infatti cosparso di liquido infiammabile e hanno dato fuoco alla porta d'ingresso di un condomino che abita nello stesso palazzo del medico. Gli agenti della squadra mobile della questura di Foggia hanno avviato indagini per appurare se vi sia un collegamento con l'attentato al medico. Il 27 marzo scorso il cardiologo, appena entrato nel portone del palazzo dove abita, fu affrontato da un uomo e da un complice, entrambi con i volti scoperti. Dopo aver sparato un colpo di pistola che non raggiunse il bersaglio, il malfattore e il complice fuggirono, sparando un altro colpo di pistola indirizzato ad un piede del professionista, senza peraltro raggiungerlo. Gli investigatori al momento mantengono il massimo riserbo

Altre notizie

Notizie più lette

  1. La Siritide
  2. Foggia Today
  3. Irpinia news
  4. Il Mattino di Foggia
  5. Irpinia news

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Rocchetta Sant'Antonio

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...